Privacy Policy

5 ragioni per cui non riesci ad essere costante

crescita personale mindset produttività Aug 23, 2021
incostanza, mancanza di determinazione, raggiungere i propri obiettivi, progresso, mindset

Quante volte hai iniziato qualcosa senza portarlo a termine? Lo sa bene l’abbonamento della palestra usato pochissimo, il libro impolverato sul comodino, e la dieta iniziata rigorosamente un lunedì che non ha mai visto un sabato. Quante volte ti è mancata la forza di volontà e ti sei abbattuta perché, nonostante i buoni propositi, non sei riuscita a portare a termine i tuoi obiettivi?

In questo articolo, ti spiego le ragioni per cui siamo incostanti e spesso perdiamo la motivazione e come trovare la direzione giusta per iniziare a fare progressi, costanti, in tutte le aree della nostra vita.

Nell'ultimo episodio del mio podcast Healthy Busy Life, che puoi ascoltare sotto,  spiego le 5 ragioni per cui non siamo costanti e come puoi cominciare, con costanza, a fare progressi e raggiungere i tuoi obiettivi in tutte le aree della tua vita.

  

1. Non hai le idee chiare

Uno dei motivi più grandi e più sottovalutati della nostra incostanza, è la mancanza di chiarezza. La costanza e la determinazione vengono meno quando non sappiamo esattamente cosa stiamo provando a fare. A volte è una questione di come. Iscriversi in palestra è presto fatto. Quanto, quando e come allenarsi, e soprattutto come incastrare questo nuovo impegno tra tutti gli altri non è chiaro.

Altre volte ciò che non abbiamo chiaro è il "perché". Magari non abbiamo tirato le somme per capire se, quello che stiamo facendo, è qualcosa che desideriamo veramente oppure serve a soddisfare le aspettative degli altri. Senza la motivazione profonda, ovvero senza comprendere come si posizioni nella visione più ampia della nostra vita, un obiettivo perde di significato e quindi rischia di essere abbandonato.

Cosa puoi fare: Per ottenere chiarezza cerca di capire come quella attività o obiettivi siano allineati con la tua idea di vita ideale e con la persona che vorresti essere. Il modo in cui acquisisci questa consapevolezza, è attraverso la tua visione. 
 
 

2. Non hai un sistema organizzato di abitudini

Un'altra causa alla base della nostra incostanza è la mancanza di un sistema che ci supporti nel portare avanti gli obiettivi prefissati. Non è una questione di forza di volontà. La forza di volontà è una risorsa limitata, è come una pila che deve essere costantemente ricaricata, e se avessimo solo quello come strumento per poter prendere decisioni ed agire nelle nostre giornate, riusciremmo a malapena a fare le cose essenziali per la nostra sopravvivenza.

Quindi se non riusciamo ad essere costante nei nostri obiettivi, nel mangiare sano, nello studiare, nel leggere, nel fare yoga, nell’andare in palestra ecc. è spesso perché manca un sistema di abitudini che permettano di fare tutte queste cose con il pilota automatico, senza dover interpellare la forza di volontà e senza dover prendere ogni giorno migliaia di decisioni su attività che potrebbero essere invece completate senza pensarci.

Un’abitudine altro non è che un comportamento ripetuto nel tempo, per il quale il nostro cervello ha creato un’apposita connessione neurologica.

Ogni volta che cominciamo quell’azione. il nostro cervello lo legge come un indizio per attivare quella connessione neurologica e la sequenza di azioni che ne conseguono ed è così che, magicamente, lo facciamo in maniera automatica, senza pensarci.

Per esempio, io faccio attività fisica la mattina, dopo aver preparato la colazione ai miei bambini e prima di portarli a scuola. Quando mi sveglio, automaticamente, indosso i vestiti per allenarmi, attivando il primo passaggio di quella abitudine. Il mio cervello riconosce l’indizio e si prepara già a quello che verrà dopo: non appena avrò finito di preparare le colazioni, saprò già, senza pensarci e senza deciderlo, che mi allenerò. Nel processo, non devo interpellare la mia forza di volontà. L’ho fatto, perché è quello che faccio ogni mattina e quindi, senza sforzi, riesco ad essere costante.

Cosa puoi fare: Crea un sistema di abitudini e routine che ti permettano di portare avanti, con costanza, le attività e gli obiettivi che intendi realizzare.

 

 

3. Ti focalizzi sul risultato e vuoi tutto subito

Se non riesci ad essere costante è spesso anche perché vuoi tutto subito e ti focalizzi sul risultato invece che sul processo. Per esempio, fai attività fisica solo per perdere peso e quando non vedi quel numero scendere sulla bilancia, ti scoraggi e molli.  E lo stesso capita con il mangiare sano, un progetto importante al lavoro e altre cose nella tua vita che non è semplicissimo perseguire e che richiedono sforzo ed impegno, almeno per iniziare, e i cui risultati non si vedono immediatamente.

Cosa puoi fare: Non ti senti ispirata a fare workout? Fallo lo stesso! Non ti senti ispirata a scrivere quel report o quell’articolo? Fallo lo stesso!

 

4. Non sai dire di no

Se non riusciamo ad essere costanti è anche perché spesso facciamo fatica a proteggere in nostri spazi. Supponiamo di avere l’obiettivo di voler fare attività fisica. Tutta la determinazione, la buona volontà e l’impegno potranno poco contro il fatto che la salteremo per dare priorità a tutto il resto - alle richieste che provengono dal nostro capo, figli, marito, colleghi ecc.

Questo, che apparentemente sembra un atteggiamento altruistico, ha in realtà delle conseguenze di lungo periodo non solo sul nostro livello di felicità e soddisfazione, ma anche su quello delle persone intorno a noi.

Arriva infatti un punto in cui il nostro livello di frustrazione e di insoddisfazione toccano l’apice.  Non riuscire a trovare il tempo per noi stesse, non trovare gli spazi per energizzarsi spingono l’autostima al fondo. Questo perché penseremo di non avere alcuna forza di volontà, di essere incostanti ed incapaci in un vortice di emozioni che difficilmente sarà impercettibile all’esterno. La nostra felicità è, nel lungo termine, anche la felicità di chi ci circonda.

Cosa puoi fare: Mettiti al primo posto e impara a dire di no alle cose che ti ostacolano nel realizzare la tua visione, senza sensi di colpa.

  

5. Non hai un sistema di supporto 

Infine, last but not least, da imputare come causa della nostra incostanza è la mancanza di un sistema di supporto e quindi di un ambiente che sia favorevole a un comportamento, o obiettivo, che vorremmo portare avanti con costanza. Ciò non significa scaricare semplicemente la colpa sugli altri. La responsabilità delle nostre azioni è sempre e comunque la nostra. Se chi ci circonda non ci supporta, è perché non capisce le nostre esigenze.

Cosa puoi fare: Prova, con tempo, pazienza e calma, a comunicare a chi ti circonda i tuoi obiettivi e descrivere la tua visione. Non sarà immediato, ma dagli l'opportunità di capire e supportarti. Nel frattempo, trova quel sistema di supporto in una Community esterna di persone che magari fanno esattamente quello che anche tu vuoi fare.

Vuoi riprendere a correre? Entra a far parte di una community online di corridori. Vuoi fare attività fisica? Assumi un personal trainer. Vuoi fare un percorso di salute e di crescita personale a 360 gradi? Entra a far parte della mia Community Food, Habits & Mind o di Academy!

 

Sei pronta a mettere in atto il tuo cambiamento positivo? 

Sei nel posto giusto! Esplora tutti i programmi di Healthy Busy Life e inizia il tuo percorso di crescita personale: non esiste momento migliore di adesso! 

Scopri Tutti i Programmi

Vuoi ricevere tutte le novità dal mondo di Healthy Busy Life? Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per ricevere risorse e consigli pratici su nutrizione abitudini e mindset affinché supportino i tuoi obiettivi e la tua visione e ti aiutino ad attuare il cambiamento che hai sempre desiderato.

Potrai annullare l'iscrizione in ogni momento 😊